8 Consigli per Far Avere Un Sapore Migliore Alla Tua Pizza Avanzata!

 

Tre parole: Pizza Formaggio Grigliato.

I giorni in cui dovevi mangiare la pizza avanzata fredda e gommosa, mentre fissavi il frigo in pigiama, sono finiti. Rendi la pizza del giorno dopo più gustosa grazie a questi facili trucchi:

Riscalda la pizza al contrario su di una padella

Metti la tua fetta di pizza a faccia sotto su una padella pre-riscaldata a media temperatura. Puoi usare una padella normale con un po’ d’olio oppure una padella antiaderente. Cucina fino a quando la mozzarella non si scioglierà formando una leggera crosta, dovrebbero volerci circa cinque minuti. Girala e cucina anche l’altro lato per pochi minuti prima di poterla assaporare.

Aggiugni un po’ d’acqua al fondo della padella

Abbassa la temperatura del fornello a medio-basso. Cucina la tua pizza, crosta sotto, per circa un minuto o due e poi aggiungi due cucchiaini di acqua sul fondo della padella. Copri con un coperchio e continua a cucinare per qualche altro minuto fino a quando il formaggio non si sarà sciolto per formare una perfetta crosta croccante.

Cucina la pizza su una pistra per Waffle

Se hai imparato qualcosa da questo post, è che hai decisamente bisogno di usare di più la tua piastra per i waffle. Prendi un pezzo di pizza e aggiungi qualche condimento extra sull’angolo sinistro. Prendi l’angolo in basso della pizza e usalo per coprire i condimenti. Taglia via la crosta.

 

Posiziona la tua pizza accartocciata sulla piastra per i waffle. Cucina per circa cinque minuti o fino a quando la crosta non sarà croccante e la mozzarella filante.

 

4. Aggiungi un bicchiere d’acqua quando riscaldi la pizza per non ottenere una crosta gommosa. Se vuoi ridare vita ad un pezzo di pizza, ma ti rifiuti di sporcare un’altra padella, semplicemente metti un bicchiere d’acqua (ovviamente a prova di microonde)nel microonde mentre riscaldi la tua pizza per circa 45 secondi. La pizza sembrerà appena uscita dal forno.

5.Cucina delle uova alla pizza per la colazione dei campioni 

Per questa colazione estremamente soddisfacente, sminuzza  mezzo spigolo di pizza, mischialo con due uova e formaggio, un cucchiaio di latte e un po’ di sale. Cucinalo su una padella fino a quando non diventa soffice, e condisci con erbe fresche.

6.Impila gli spigoli di pizza rimasti per creare una lasagna di pizza

Una lasagna di pizza è un modo facile per salvare più di un pezzo di pizza insieme. Adesso le lasagne normali sembrano più tristi, eh?

Per realizzare una lasagna di pizza, riscalda il tuo forno a 350 gradi. Ricopri il fondo di una teglia 9×9 di salsa al pomodoro. Rimuovi la crosta da sei pezzi di pizza e mettine due faccia su sulla salsa al pomodoro. Aggiungi uno strato di ricotta, mozzarella e più salsa al pomodoro. Ripeti questo passaggio per un altro strato. Ricopri il secondo strato con due pezzi di pizza faccia sotto e aggiungi ancora un po’ di salsa. Aggiungi poi mozzarella e parmigiano. Cucina per 30 minuti coperta, e altri 10 minuti scoperta. Servi e diventa il migliore amico di chiunque.

7. Piastra quadratini di pizza

Se sei un buon amico, anzi no, una bella persona, potrai preparare questa delizia per un amico in via di guarigione che è troppo malato per mangiare un pezzo intero. Prendi un pezzo di pizza e taglia via la crosta. Taglialo in piccoli cubetti in modo da creare quadrati simili tra loro. Unisci due quadrati a sandwich con nel mezzo un po’ di formaggio.

Riscalda una piastra per panini e riscaldaci i quadratini. Se non hai una piastra per panini, puoi usare una semplice padella e pressare i quadrottini con una spatola. Cucina per circa cinque minuti fino a quando il formaggio non si sarà sciolto.

8. Lascia la pizza in ammollo in latte e uova per creare un delizioso pudding

Sotto la sezione “potrebbe essere disgustoso ma cosa dovrei farci con cinque pezzi di pizza vecchi di quattro giorni?”. La buona notizia è che il pizza pudding è migliore di quanto possa sembrare, probabilmente perché è solo un french toast alla pizza sotto un altro nome.

Riscalda il forno a 350 gradi. Rompi due uova in una ciotola ( per quattro pezzi avrai più o meno bisogno di sei uova) Mischiate le uova con 374 bicchieri di latte intero, un cucchiaio di origano e basilico, mezza tazza di parmigiano. Mischia fino a quando tutti gli ingredienti non saranno perfettamente mescolati e immergici i pezzi di pizza. Lascia riposare per circa trenta minuti.

Metti il composto in una teglia. Aggiungi un po’ di parmigiano e lascia cucinare per 45 minuti.

Avete deciso di preparare la pizza in casa? Ottima scelta, visitate http://www.dolmio.co.uk/thankgoodness.aspx per consigli sulla salsa da usare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *